Il Dragon Boat è una disciplina sportiva diffusa in tutto il mondo, che si pratica su imbarcazioni standard lunghe 12,66 m e larghe 1,06 m con la testa e la coda di drago, sospinte da 20 atleti che usano le pagaie al ritmo scandito da un tamburino. La versione qui proposta più soft con 10 atleti.  
Il Dragon Boat ben rappresenta la nuova interpretazione dei valori dello sport moderno: sport di livello, adatto a tutti e dai contenuti culturali intorno ai quali nascono momenti di aggregazione e di festa. Uno sport di squadra, dove ogni singolo atleta contribuisce al successo del gruppo.Sabato 23 Settembre 2017 a Padova si svolgerà la XVI Sfida Nazionale Di Mini Dragon Boat tra Università Italiane.
 Si vuole formare una squadra, un gruppo di almeno di almeno 10 persone per partecipare alla manifestazione.
Per adesione e informazioni: cdu(at)uniud.it 

Venerdì 22 settembre 2017

 Arrivo e sistemazione in albergo

Dalle ore 15.00 inizio accreditamento e ritiro pacchi gara (in segreteria presso Canottieri Padova, Via Polveriera 3/G);

Dalle ore 16.00 alle ore 18.00 prove libere facoltative, max 20 minuti a equipaggio.

Ore 19.00 Apericena a Buffet presso Sala Studenti, Palazzo Bo, Via 8 Febbraio 2

 

Sabato 23  Settembre 2017

 Ore 8.30 Ritrovo presso il campo di gara, riunione con i capitani (regolamento e sorteggi)

Ore 9.00 -13.00 Batterie di qualificazione

Ore 13.00-14.00 pranzo presso la Club House della Canottieri

Ore 14.30 Ritrovo presso il campo gara per sorteggi finaline e finale

Ore 15.00 Inizio finaline e finale

Ore 20.00 Cena di gala presso “Isola di Caprera” (Via Marsilio da Padova, 15) con premiazioni

 

Domenica 24 Settembre 2017

Visita  guidata facoltativa a Padova “PADOVA MURA E ACQUE”, della durata di circa 2 ore

ANCIU a Chieti, novembre 2016.

NOTE TECNICHE: 

Località: Padova 

Campo di Gara: lunghezza del percorso gara metri 200

 Regole di Gara: Saranno presenti un giudice di gara in partenza, un giudice in barca, un giudice ed un cronometrista all’arrivo con fotofinish o telecamera.

 Logistica: Per le prenotazioni alberghiere ci sono vari hotel in zona o la più economica “Casa del Pellegrino”.  

Trasporti: Le squadre sono libere di organizzare i loro trasferimenti da e per il Campo Gara.

 In caso di mal tempo o di particolari situazioni il C.O. si riserva di fare modifiche e di comunicarle nelle successive circolari.