La rappresentativa del Circolo Dipendenti dell'Università di Udine parteciperà al 29° Campionato Nazionale Universitario di Podismo che si svolgerà a Padova il 24 settembre 2016.

Per informazioni per partecipare: cdu(at)uniud.it 

 

Venerdì 23 Settembre 2016

Dalle ore 15,00 alle ore 19,00 consegna pacco gara presso il Centro Sportivo Universitario “Luciano Merigliano” di via Jacopo Corrado 4, Padova.

Nel pomeriggio possibilità di visita guidata dell’Orto Botanico di Padova con il nuovo “Giardino delle Biodiversità”. La visita guidata ha una durata di circa 1,5 ore ed un costo di €10,00 pro-capite. Verranno costituiti gruppi di circa 30 persone. E’ necessario che la visita venga prenotata e pagata all’atto dell’iscrizione compilando l’apposito modulo allegato.

 

Sabato 24 Settembre 2016

·   Ore 08.00 - Centro Sportivo Universitario “Luciano Merigliano” di via Jacopo Corrado 4 – ritrovo dei partecipanti alla corsa podistica con consegna dei rimanenti pettorali e pacchi gara.

·   Ore 9.00 partenza gara femminile su percorso di circa 5 km (tempo limite ore 1,30).

·   Ore 10.30 partenza gara maschile su percorso di circa 10 km (tempo limite ore 2,00).

·   Ore 10.40 partenza gara dei bambini su percorso di 400m (pista di atletica).

·   Ore 13.00 cerimonia ufficiale delle premiazioni.

·   Ore 14.00 Pranzo sociale.

·   Termine della manifestazione.

REGOLAMENTO GARA

 

Il Circolo ARCS dell’Università di Padova, in collaborazione con l’ANCIU, indice e organizza la 28a edizione della Gara Podistica Nazionale tra Dipendenti Universitari, nel giorno di sabato 24 settembre 2016, nella località di Padova, presso il Centro Sportivo Universitario “Luciano Merigliano” di via Jacopo Corrado n. 4.

Art. 1 – PARTECIPANTI

Ai sensi dell’articolo 4 del Regolamento Generale dell’ANCIU alla gara possono partecipare i Circoli universitari in regola con il versamento della quota associativa relativa all’anno in corso.

Come previsto dall’articolo 3 del Regolamento Generale dell’ANCIU, alla gara può partecipare il personale dipendente sotto indicato:

a)         Personale docente in servizio:

-           Professori I e II Fascia;

-           Ricercatori universitari (confermati,  non confermati e a tempo determinato);

-           Assistenti del ruolo ad esaurimento;

-           Professori incaricati stabilizzati ed a contratto relativamente alla loro permanenza in servizio.

b)         Personale tecnico-amministrativo e di biblioteca in servizio con contratto sottoscritto con l’Amministrazione Universitaria, intesa come struttura centrale o strutture decentrate:

-           Personale con rapporto di lavoro a tempo indeterminato: pieno e/o part-time;

-           Personale con rapporto di lavoro a tempo determinato, pieno e/o part-time, relativamente alla loro permanenza in servizio;

-           Collaboratori ed esperti linguistici (CEL).

c)         Personale docente, ricercatore, tecnico-amministrativo e di biblioteca in quiescenza.

d)         Altro personale:

-           Dottorandi di Ricerca;

-           Titolari di Assegno di Ricerca;

-           Titolari di Borsa post lauream e specializzandi;

-           Co.co.co. e Co.co.pro (purché titolari di contratto non inferiore a 6 mesi).

I requisiti di cui alle categorie a), b), e d), devono essere posseduti alla data di svolgimento dell’evento.

Il Presidente del Circolo, sotto la propria responsabilità, deve dichiarare l’appartenenza all’Ateneo del personale componente la squadra rappresentativa, oltre alla accertata idoneità fisica all’attività sportiva.

Gli atleti esterni possono partecipare alle gare, maschile e femminile, utilizzando il chip elettronico e un pettorale di colore diverso, entrambi forniti dall’Ateneo organizzatore.

Art. 3 CATEGORIE

I partecipanti saranno suddivisi nelle seguenti nove categorie femminili e nove maschili:

ANNI DI NASCITA

ETA’

CATEGORIE  FEMMINILI

CATEGORIE  MASCHILI

dal 1998 al 1994

18 - 22

Promesse F

Promesse M

dal 1993 al 1982

23 - 34

Amatori F

Amatori M

dal 1981 al 1977

35 - 39

F 35

M 35

dal 1976 al 1972

40 – 44

F40

M40

dal 1971 al 1967

45 – 49

F45

M45

dal 1966 al 1962

50 – 54

F50

M50

dal 1961 al 1957

55 – 59

F55

M55

dal 1956 al 1952

60 – 64

F60

M60

dal 1951 al 1947

65 – 69

F65

M65

dal 1946 e precedenti

70 e oltre

F70

M70

E’ da considerarsi come riferimento l’anno di nascita e non il mese.

Art. 4 PUNTEGGI E CLASSIFICHE

Ad ogni concorrente che taglia regolarmente il traguardo verrà consegnata dalla giuria di gara una medaglia a ricordo della partecipazione.

La classifica assoluta, differenziata per maschile e femminile, prevede l’assegnazione di un punteggio ripartito nel modo seguente:

-               ultimo classificato/a                                                    punti 1

-               penultimo classificato/a                                             punti 2

-               terzultimo classificato/a                                             punti 3

-               quartultimo classificato/a                                          punti 4

-               quintultimo classificato/a                                           punti 5

e continuando l’incremento fino al primo classificato.

Le classifiche di categoria, differenziate per maschile e femminile, prevedono, quali bonus, l’assegnazione di un punteggio ripartito nel modo seguente:

1° classificato/a                     punti 20

2° classificato/a                     punti 16

3° classificato/a                     punti 12

4° classificato/a                     punti 8

5° classificato/a                     punti 4.

Verranno effettuate premiazioni distinte per la gara maschile e la gara femminile:

- primi 3 classificati nella classifica assoluta

- primi 5 classificati nella rispettiva classifica di categoria.

Gli atleti e le atlete che saranno premiati quali primi, secondi e terzi nella classifica assoluta, non verranno premiati nella classifica di categoria dove verranno ripescati gli atleti successivi.

La classifica di Ateneo viene formata sommando tutti i punti ottenuti, maschili e femminili, nelle due tipologie di classifica. Verrà consegnato un trofeo ad ognuno degli Atenei partecipanti differenziandoli solamente per i primi tre classificati nella classifica di Ateneo.

Sarà assegnato un “Premio Qualità” per l’Ateneo con la migliore performance calcolando il quoziente tra punteggio totale di ogni squadra ottenuto nella classifica assoluta (compreso i bonus) diviso per il numero di concorrenti giunti al traguardo, per ogni singola squadra. Nella suddetta classifica di qualità possono entrare solo gli Atenei con almeno sette partecipanti, di cui almeno due donne.

Verrà consegnato infine un trofeo all’Ateneo con il numero più alto di partecipanti alla gara. A questa classifica non parteciperà l’Ateneo organizzatore.

Art. 5 PERCORSI

Le categorie maschili percorreranno un tragitto di circa 10,00 chilometri, mentre le categorie femminili una distanza di circa 5,00 chilometri. Il percorso sarà in parte su strade asfaltate e in parte su strade arginali in terra battuta. Il percorso sarà completamente segnalato e sorvegliato da personale predisposto dal Comitato Organizzatore e dal comando dei vigili urbani del Comune di Padova. Le strade pubbliche non saranno chiuse al traffico ma i passaggi più delicati e gli attraversamenti verranno regolamentati dal personale addetto. Viene stabilito il tempo limite di ore 1:30 per la gara femminile e di ore 2:00 per quella maschile. Trascorso il tempo limite gli addetti provvederanno a recuperare con automezzo gli eventuali atleti in difficoltà.

Art. 6 NUMERAZIONE CONCORRENTI

Ogni concorrente avrà in dotazione un chip per il rilevamento del tempo e un pettorale con il relativo numero assegnato. I chip vanno assolutamente consegnati agli addetti al termine della gara; i chip non riconsegnati verranno addebitati al circolo di appartenenza del concorrente.