Biliardino o Calciobalilla

Torneo di Calciobalilla

Appena concluso il torneo di Calciobalilla dove hanno partecipato 8 agguerrite  squadre. Dopo  gli incontri di eliminazione si è dovuto ricorrere ad alcune partite di spareggio per parità di punteggio. Entusiasmanti le partite delle finali che hanno evidenziato l'elevato livello dei partecipanti e di gioco.  

Partecipanti al 1° torneo di Calciobalilla
.............. I vincitori .................
 
 

Regolamento:

  1. Punteggio Ogni coppia dovrà incontrare le altre. per ogni vittoria verranno assegnati due punti. Chi avrà più vittorie e di conseguenza punti vincerà il torneo. Vince l'incontro chi realizza per prima 6 goal, con uno scarto di almeno 2 goal sull’avversario. La coppia che segna per prima 9 goal vince in ogni caso il set, anche se non ha 2 goal di scarto sull’avversario (es. sul punteggio di 8-8 chi segna per primo vince). 
  1.  Messa in gioco della pallina La palla viene immessa in gioco tirandola manualmente contro la sponda opposta nello spazio che divide le due linee di centrocampo. Si sorteggia quale squadra immette per prima in gioco la palla. Successivamente, la squadra che ha subito l’ultimo goal immette in gioco la palla.
  1.  Comportamento e Disciplinare A gioco iniziato sono considerate azioni di disturbo: parole, grida, esclamazioni e qualsiasi movimento atto a distrarre l'azione avversaria. Tali infrazioni di disturbo sono considerati falli e pertanto la pallina verrà rimessa in gioco come spiegato nel paragrafo 2 da chi ha subito il fallo. L'arbitro e/o il giudice di gara può squalificare da una partita o intera competizione uno o più giocatori in seguito a comportamenti antisportivi e/o provocatori ai fini del regolare svolgimento del gioco. L'arbitro e/o il giudice di gara ha facoltà di richiamare i giocatori verbalmente o con l'ausilio di cartellini (giallo per l'ammonizione - rosso per l'espulsione diretta o in seguito alla seconda ammonizione). Ogni ammonizione per giocatore prevede la sanzione di detrarre 1 goal dal totale segnati fino a quel momento dell'incontro. Ogni espulsione diretta per giocatore prevede la sanzione di detrarre 2 goal dal totale segnati fino a quel momento dell'incontro con il rispettivo abbandono del campo di gioco. La somma di 2 ammonizioni in un incontro prevede la conseguente espulsione. L'espulsione prevede l'abbandono dal campo di un incontro; eventuali turni di squalifica per il proseguire della gara sono a discrezione del giudice di gara.
  1.  Esecuzioni non consentite Non sono consentiti: - il gancio o il passaggio della palla tra un omino e l'altro anche se si effettua il tiro con l'altra stecca; - trascinare la palla con l'omino prima del tiro o del passaggio; - far girare la stecca più di 360°; - far "rullare"o lasciare in movimento la stecca anche involontariamente, tirando o marcando; - far carambolare la palla in tiro unico su due omini della stessa stecca sia in attacco che in difesa (gancio involontario). Nel caso in cui dopo un' infrazione la pallina entrasse in rete, il goal verrà annullato e la palla verrà rimessa in gioco come descritto al punto 2 da chi ha subito l'infrazione.

Il biliardino è una grande passione per milioni di persone di tutti i paesi del mondo, dai bambini che giocano nei bar fino agli anziani che rimembrano anche le prime partite da giovani sui primi tavoli rozzi e in pendenza. Non ci sono scuse o rivincite, o si vince o si perde... Il verdetto inoppugnabile lo stabilisce il campo, o meglio, il tavolo da gioco. Il biliardino è ormai un gioco antico, visti i quasi cento anni di storia che lo accompagnano. Il mondo dei videogiochi ha subito pesanti evoluzioni dal vecchio Pacman e altri giochi degli anni '80 ad oggi. Il biliardino è invece praticamente rimasto identico, fose proprio perchè è perfetto così com'è, e soprattutto... non stanca mai!